Come bloccare i numeri sconosciuti e i contatti fastidiosi su iPhone

Essere quotidianamente raggiunti da chiamate pubblicitarie o da semplici scocciatori è un problema comune a chiunque possegga uno smartphone. Dalle pagine di osxdaily arriva una semplice guida che potrebbe risolvere il problema, e che consentirà di bloccare numeri sconosciuto su iPhone. Funziona bene, anche se ci sono delle contro indicazioni.

Su iPhone è possibile, come noto, bloccare un determinato numero, ma non è possibile bloccare i numeri sconosciuti o privati. Una soluzione arriva allora dalla modalità “Non disturbare”, disponibile su iOS, e che solitamente permette di rendere completamente silenzioso il dispositivo. Questa opzione, aiuta anche a bloccare eventuali scocciatori, o meglio, a zittirli. Per abilitarla, e far sì di bloccare gli scocciatori, sarà sufficiente andare su Impostazioni, e accedere all’opzione Non Disturbare. Da qui, sarà necessario attivare la funzione Manuale, potendo scegliere orari in cui attivarla, e soprattutto, decidere su quali chiamate in entrata attivare la suoneria, e su quali no.

img_8116

Sempre nella stessa schermata è possibile, infatti, scegliere quali chiamate consentire durante la modalità Non disturbare. In questa schermata si potrà scegliere se abilitare la suoneria nelle chiamate in ingresso dai soli numeri Preferiti, o se consentirle da tutti i contatti in rubrica. La prima opzione limita fortemente le chiamate e non è adatta a raggiungere lo scopo di bloccare i numeri sconosciuti o privati.

img_8117

E’ la seconda opzione, infatti, che permette ad iPhone di squillare quando arriva una qualsiasi chiamata dai propri numeri in rubrica, e di zittirlo solo sulle chiamate in entrata da numeri sconosciuti o privati. In questo modo, iPhone non suonerà più durante una chiamata in entrata, a meno che non sia noto il numero che sta chiamando.

E’ una soluzione che ha dei limiti, come facilmente intuibile. Basti pensare, infatti, che in in questo modo non si riceveranno chiamate in entrata da tutti quei numeri che non sono in rubrica: è vero che il 90% delle volte si tratta di scocciatori o pubblicità invasive, ma in alcuni casi potrebbe essere invece una telefonata importante, da un terzo che non è stato ancora aggiunto ai nostri contatti.

Emiliano Contarino

Password restrizioni iOS, come ripristinarla se dimenticata

Se avete dimenticato la password delle restrizioni di un dispositivo iOS, potrete ripristinarla con una nuova senza dover necessariamente ripristinare da zero il dispositivo, una procedura molto dispendiosa in termini di tempo.

E’ sufficiente fare il backup del dispositivo e modificare la password delle restrizioni con ibackupBot, un software gratuito con limitazioni che, come spiegheremo più avanti, è più che sufficiente per risolvere la problematica di cui stiamo parlando. Una volta seguita la procedura, che alleghiamo di seguito, sarà sufficiente ripristinare il dispositivo da backup contenente il nuovo codice per riavere accesso alla sezione in una manciata di minuti e senza perdere alcun file.

Password restrizioni iOSPassword restrizioni iOS

La procedura

  • Fate il backup in locale sul vostro Mac o PC Windows con iTunes senza codificarlo
  • Scaricate ibackupBot ed installatelo
  • Avviate il software ed aprite la cartella System Files relativa all’ultimo backup del dispositivo interessato
  • Fate una ricerca per trovare  il file com.apple.springboard.plist (vi basterà cercare il termine “springboard”); se avete più di un com.apple.springboard.plist, usate l’ultimo in ordine cronologico
  • Fate doppio click sul file com.apple.springboard.plist
  • Vi verrà chiesto di registrare l’applicazione, ma non è necessario farlo per l’operazione che stiamo descrivendo, quindi cliccate su Cancel
  • cercate la seguente stringa:
<key>SBParentalControlsMCContentRestrictions</key>
<dict>
<key>countryCode</key>
<string>us</string>
</dict>
  • Subito dopo questa stringa scrivete:

<key>SBParentalControlsPIN</key>
<string>1234</string>

(Là dove 1234 sarà il nuovo PIN delle restrizioni)

  • Salvate la finestra della stringa con command+s (oppure premendo l’icona con il dischetto)
  • Chiudete iBackUpdBot
  • Ripristinate dal Backup usando iTunes

A questo punto la vostra password sarà “1234” (o qualunque altra sequenza avrete immesso in ibackupBot) e potrete disabilitare le restrizioni